IL 70% DELL’INVECCHIAMENTO DELLA PELLE DIPENDE DAL SOLE, ECCO COME INVECCHIA

IL 70% DELL’INVECCHIAMENTO DELLA PELLE DIPENDE DAL SOLE, ECCO COME INVECCHIA

La foto dell'articolo riguarda il volto di un ex autotrasportatore e fornisce la testimonianza concreta dei danni cutanei causati dalla prolungata esposizione ai raggi UVA.
Da un lato del volto dimostra i suoi 69 anni, mentre dall'altro almeno due lustri in più. Eppure quelle che vedete sono le guance (senza nessun ritocco) della stessa persona: l' uomo per 28 anni ha guidato camion, esponendo solo metà della faccia ai raggi solari filtrati dal finestrino.

Questa foto choc correda un articolo pubblicato è stata pubblicata sulla prestigiosa rivista medico-scientifica statunitense New England Journal of Medicine.

Il caso del paziente, che ha denunciato un ispessimento graduale e asintomatico della pelle solo sul lato sinistro del viso, insieme a un progressivo aumento delle rughe, è stato ritenuto emblematico da due ricercatori della Northwestern University di Chicago, che hanno divulgato la sua foto anche per diffondere le prove concrete dell'invecchiamento precoce della pelle causato dai raggi UVA.

Cosa fare per avere un’abbronzatura senza problemi?

I consigli del chirurgo plastico Dott. Domenico Miccolis
Il dottore ci indica alcuni accorgimenti da adottare prima, durante e dopo l’esposizione solare per prevenire le macchie, la secchezza e le rughe.
D’estate la tintarella è quasi d’obbligo, ma attenzione alla pelle.
Deve essere curata prima, durante e dopo l’esposizione al solare I raggi solari non sono solamente responsabili dei melanomi, è stato dimostrato da studi scientifici che il 70% dell’invecchiamento cutaneo dipende dal sole.

Vediamo alcuni consigli per prendersi cura della propria pelle al meglio.

Prima dell'esposizione. È possibile preparare la pelle all’esposizione al sole intervenendo qualche settimana prima di partire. Il trattamento di biorivitalizzazione permette di mantenere la pelle idratata per tutta l’estate. E' un trattamento naturale, che non ha controindicazioni. Consiste in microiniezioni nelle zone interessate con acido ialuronico combinato con dei complessi vitaminici. È una procedura molto soft che è possibile effettuare in ogni momento dell’anno.
E' consigliabile inoltre preparare la pelle con degli integratori alimentari specifici per l’abbronzatura. Sono integratori a base di sostante naturali e sono utili per la sintesi della melanina. In questo modo la pelle viene preparata all’abbronzatura.

Durante l'esposizione. Sicuramente è il momento più delicato per la pella e necessita di particolari attenzioni, che possono variare in base al tipo di pelle: le persone bionde hanno tendenzialmente la pelle più delicata e quindi più sensibile al sole rispetto a quelle more. È molto importante proteggere in maniera adeguata la pelle durante l’esposizione solare con delle protezioni solari di qualità. Attenzione, non si tratta solamente di una particolare attenzione per prevenire le scottature, ma è fondamentale per riparare la cute dai raggi ultravioletti ed allo stesso tempo per mantenerla ben idratata. Vi sono anche alcune creme protettive che possono limitare  l’insorgenza delle macchie cutanee soprattutto nei soggetti che hanno una particolare presisposizione. Alla sera, al rientro dal mare, dopo una bella doccia è molto importante una crema reidratante, preferibilmente non grassa, per conservare freschezza alla pelle.

Dopo l'esposizione. Un errore che spesso si compie, al rientro delle vacanze l’attenzione non deve calare. E' necessario continuare a curare la propria pelle per contrastare la secchezza, mantenerne la luminosità, l' elasticità e la tonicità. L’esposizione prolungata al sole può aver accentuato delle piccole rughe sul volto oppure potrebbe aver generato delle macchie. In base alle circostanze, è possibile intervenire a diversi livelli. Nei casi più lievi è possibile ripetere un trattamento di biorivitalizzazione per restituire alla pelle la corretta idratazione. Nel caso in cui vi sia l'insorgenza di piccole macchie è possibile sottoporsi al peeling, oppure al dermaroller. Nei casi più gravi, con rughe molto accentuate e macchie cutanee molto visibili, è possibile ricorrere ai trattamenti laser, una tecnica che consente in una sola seduta di eliminare tutti gli inestetismi causati dal sole.

Un ultimo consiglio per avere sempre una pelle luminosa è di prenderse cura ogni giorno utilizzando una buona crema idratante ed un fondotinta con protezione solare.