Ultraformer 3 per il lifting non chirurgico e l’adiposità localizzata.

Ultraformer 3 per il lifting non chirurgico

IL PRIMO SISTEMA AD ULTRASUONI FOCALIZZATI PER VISO E CORPO
 

La garanzia di un trattamento di eccellenza? Il Dottor Domenico Miccolis si avvale di strumentazione tecnologica di ultima generazione, rispondendo alla continua richiesta dei pazienti che cercano meno invasività, più risultati ed un rapito ritorno alla vita sociale.

Intervista al Dottor Domenico Miccolis, Chirurgo Plastico Estetico.

Nel panorama delle tecnologie di ultima generazione, il trattamento con Ultraformer 3 è assolutamente innovativo: laser e radiofrequenze hanno lasciato strada agli ultrasuoni focalizzati (HIFU). L'obiettivo è il ritensionamento della pelle senza ricorrere al bisturi, rispondendo alla continua richiesta dei pazienti che cercano meno invasività, un rapido ritorno alla vita sociale, nessuna cicatrice, nessuna anestesia, ecc.)

Come funziona il trattamento con UltraFormer 3?

Ultraformer 3 agisce per via termica, provocando una contrazione immediata delle fibre collagene e innescando una neocollagenesi (produzione di nuovo collagene) nei sei mesi successivi l’intervento. Tra le caratteristiche vincenti di questa apparecchiatura vi è la possibilità di stimolare il tessuto nella stessa seduta a vari livelli, dal derma superficiale e profondo, fino ad arrivare allo SMAS (sistema muscolo-aponeurotico superficiale).

Quali sono i benefici dell' Ultraformer 3 ed in quali zone si possono apprezzare?

Il trattamento con Ultraformer 3 consente di ottenere un graduale e massiccio aumento del tono cutaneo, un netto rimpolpamento dei volumi, il rimodellamento dell’ovale del volto, la riduzione del doppio mento, una maggiore tonicità del collo con riduzione delle rughe e un decolleté più “tirato”. Sul corpo le adiposità localizzate vengono eliminate in due/tre veloci sedute.

Quante sedute di UltraFormer 3 sono necessarie?

In base all'importanza dell’inestetismo e al livello di cronoaging il protocollo dei trattamenti prevede 2-3 sedute da effettuarsi ogni due mesi. Il trattamento si effettua in ambulatorio ed essendo indolore non prevede nessun tipo di anestesia se non una crema anestetica che viene applicata alcuni minuti prima il trattamento. Per le persone più sensibili può essere assunto un analgesico di primo livello in previsione del trattamento, come la tachipirina.

In quanto tempo saranno visibili i risultati con UltraFormer 3?

Grazie alla contrazione del collagene coagulato i risultati sono pressoché immediati, ma il consolidamento del risultato finale lo si avrà dopo 3-6 mesi grazie alla formazione di nuovo collagene.

Quali sono gli effetti collaterali del lifting non invasivo effettuato con Ultraformer 3?

Altra caratteristica vincente del trattamento con Ultraformer 3 è l’assenza quasi totale di effetti collaterali e di tempi di recupero: un leggero eritema perdura per mezz’ora, un’ora massimo e non vi è nessuna controindicazione all’esposizione solare, il che consente al paziente un ripresa immediata della vita di relazione. Può verificarsi una sensibilità sottocutanea per alcuni giorni.