Allungamento Ingrossamento del pene

Allungamento ingrossamento del pene verona

CHIRURGIA INTIMA MASCHILE


La chirurgia Intima maschile è volta principalmente ad intervenire su difetti genitali maschile. Il pene riveste nell’uomo la stessa importanza che il seno ha nella donna. Esso, infatti, rappresenta l’organo genitale più esposto e visibile, fonte di attrazione per il sesso opposto e motivo di confronto tra persone dello stesso sesso. Non c’è da stupirsi, dunque, se gli uomini provino un grande senso di imbarazzo e disagio per eventuali difetti o malformazioni del pene. Gli interventi di chirurgia estetica intima maschile hanno proprio lo scopo di cancellare tali difetti, eliminando il malessere psichico connesso.

 

ALLUNGAMENTO ED INGROSSAMENTO DEL PENE

Allungamento del pene, Ingrossamento del pene, Plastica di allungamento del pene sono interventi chirurgici che consente l’aumento di lunghezza del pene, in soggetti che presentino dimensioni inferiori alla media o a chi desidera un aumento di grandezza. Il miglioramento estetico può contribuire in maniera importante al proprio benessere psicologico e al senso di fiducia in se stessi, con un conseguente miglioramento anche della propria vita sessuale. Talvolta può essere necessario un aumento del diametro del pene in concomitanza dell’allungamento oppure può essere affrontato come unico intervento. L’ingrossamento ottenuto è cospicuo e naturale. Può essere ottenuto mediante il trapianto di tessuto adiposo prelevato da altre sedi corporee (addome, cosce, glutei) o mediante il posizionamento di un innesto dermico. L’intervento viene eseguito in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale in base alla tecnica chirurgica richiesta. La ripresa delle attività sessuali richiede circa 4-6 settimane.

 

CORREZZIONE INCURVAMENTO DEL PENE

L’intervento chirurgico di correzione degli incurvamenti si occupa di correggere l’orientamento del pene in erezione. Gli incurvamenti sono molto comuni, nei casi di lieve incurvamento possono non dare alcuna limitazione nella attività sessuale, tuttavia in alcuni casi, quando il grado di curvatura è molto accentuato l’attività sessuale può diventare difficile e provocare dolore o fastidio sia alla donna che all’uomo, nei casi più gravi possono manifestarsi delle fratture dei corpi cavernosi, quest’ultima richiede urgentemente un drenaggio dell’ematoma ed eventuale intervento chirurgico. L’intervento viene solitamente eseguito in regime di day hospital con anestesia locale o generale in base alla gravità della curvatura o in presenza di traumi. Le ripresa delle attività sessuali richiede circa 4-6 settimane.

 

FIMOSI E PARAFIMOSI

La fimosi si manifesta con il restringimento dell'orifizio prepuziale. Può essere congenita o acquisita: è congenita quando dalla nascita e nei primi anni di vita si manifesta il restringimento dell'orifizio prepuziale. Solo quando è serrata ha però indicazione chirurgica; La fimosi è acquisita quando si manifesta in età adulta in un uomo che sino ad allora non aveva avuto alcun problema, a causa di ripetute infiammazioni fungine o batteriche del glande o del prepuzio (balanopostiti o lichen sclero-atrofico). La fimosi impedisce all’uomo di scoprire completamente ed autonomamente il glande. La fimosi può essere inoltre distinta in serrata e non serrata. Nella fimosi non serrata non si riesce a scoprire il glande, o solo parzialmente, solo in condizione di erezione. Nella fimosi serrata, invece, il restringimento è tale da impedire lo scorrimento del glande anche quando il pene è flaccido. In questi casi talvolta può essere difficoltoso urinare. La forzatura dello scorrimento del glande può talvolta causare una parafimosi, condizione molto grave, in cui il glande, dopo essere stato esposto, viene strozzato alla sua base dalla pelle del prepuzio che non riesce a scivolare e a scoprire il glande. In questo caso è richiesta una procedura d’urgenza. Nei casi di fimosi acquisita o nella parafimosi è richiesto un intervento chirurgico per consentire la corretta esposizione del glande. L’intervento viene eseguito in regime di day hospital e può essere effettuato con anestesia locale. La ripresa delle attività sessuali richiede 3-4 settimane.