La Chirurgia delle Celebrità in pratica

Estetica dei VIP

David Beckham: Calvizie o no?

Qualche tempo fa ha girato nel web questa foto che sembra far intravedere una bella chierica diradata. Che paura! David Beckham sta diventando calvo. Sembrava la notizia del secolo e per di più era falsa. Nessuna paura per le sue fan. David Beckham non sta diventando calvo, non avrà bisogno del trapianto dei capelli. Semmai per tutti i tatuaggi che ha nel corpo potrebbe aver bisogno di un cancellino laser ma pare che piaccia così. Sui gusti – come sapete – non si discute.

Elton John – Trapianto capelli

 

Tuti ci ricordiamo i famosi capellini abbinati a occhiali stravaganti che Sir Elton John usava nei concerti. La ragione della copertura del capo era certamente legata ad una calvizie piuttosto profonda. Ecco però che la mano di un sapiente chirurgo ha impiantato un numero sufficiente di capelli a far ostentare una folta capigliatura. Elton John è uno dei più grandi cantanti del suo genere della storia della umanità e si preoccupa dei capelli…Qualcosa vorrà dire! Il trapianto capelli entra nell’olimpo dei ritocchi musicali.

Christina Aguilera

Il feeling di Christina Aguilera con la chirurgia estetica è evidente.

Se le voci circa il rimodellamento del suo naso (rinoplastica) non sono mai state confermate, il suo ingrandimento del seno è sotto gli occhi di tutti.

Confrontando le foto della Aguilera ai primordi della carriera artistica, si nota un notevole passaggio da una scarna coppa A ad una più prorompente coppa C.
I chirurghi plastici concordano: questa scelta di cambio d’immagine sembra comunque azzeccata. Il suo look è decisamente più adulto, maturato con la sua musica, anche perché la mastoplastica additiva non stona con la sua pur esile corporatura, e ben si adatta con l’immagine più aggressiva che vuole comunicare oggi.
Quanto alla rinoplastica, pare che in alcune immagini di Christina Aguilera si trovi la conferma di ciò, unitamente anche ad un ingrandimento delle labbra, che in tempi recenti sembrano lasciare intuire una sapiente seduta di filler.
Aguilera Mastplastica Additiva
 

Jessica Alba

La questione Jessica Alba non è ancora molto chiara, ha fatto o no una rinoplastica? Dalle immagini sembrerebbe di sì, ma c’è chi giurerebbe il contrario.
Jessia Alba chiurgia estetica

Pamela Anderson

Molto probabilmente il motivo che ha reso Pamela Anderson popolare nel mondo è la sua taglia di reggiseno variabile. La mastoplastica additiva che le donò le forme più generose della sua lunga storia di chirurgia estetica fu quella all’inizio degli anni ’90, i cui esiti furono largamente documentati sulle pagine di Playboy.

Nel 1999 Pamela Anderson stupì il mondo con la decisione di rimuovere le protesi così abbondanti, e ancor più colpì il fatto che la sua fama rimase nonostante l’assenza del silicone così prezioso per il suo personaggio.

Cinque anni più tardi, comunque, la Anderson si decise per una nuova mastoplastica additiva, riconquistando le vecchie forme sovrabbondanti e nuovamente la copertina di Playboy, Stuff e GQ Magazine. Nel gennaio del 2005 Pamela Anderson confermò il suo ulteriore ingrandimento del seno e, a giustificare ciò disse che le nuove protesi, più grandi, la facevano sentire meglio con sé stessa, visto che prima non si sentiva a suo agio.

Il fenomeno Pamela, sostengono gli specialisti in chirurgia plastica, ha contribuito notevolmente al diffondersi della chirurgia estetica del seno, in particolare della mastoplastica additiva, e pare che in Australia la Anderson abbia indirettamente convinto un buon numero di donne a sottoporvisi loro stesse.

Alcune voci inoltre affermerebbero che l’attrice non si sia limitata ad aumentare solamente il seno, ma anche la bocca sembra che abbia ricevuto qualche piccola attenzione chirurgica, con l’aumento delle labbra tramite filler.

Pamela Andreson mastoplastica
 

Jennifer Ariston

La star di “Friends”, nota anche per essere stata la moglie di Brad Pitt è ricorsa alla rinoplastica a gennaio del 2007. In realtà l’attrice nega decisamente di essersi rimodellata il naso, insistendo sul fatto che in realtà l’intervento è stato realizzato per correggere la deviazione del setto nasale.

L’opinione dei chirurghi plastici è comunque diversa, o meglio, è probabile che lo scopo principale della rinoplastica della Aniston sia stato correttivo (settoplastica), ma nel contempo è stato anche rimodellato esteticamente, levigando il leggero gibbo sul dorso del naso e assottigliandolo.

Inoltre l’attrice ha aperto una controversia facendosi immortalare nei pressi degli studi di un famoso chirurgo plastico con vistosi lividi sulla punta del naso, vicino alle sopracciglia e al labbro superiore. In genere, la semplice correzione del setto nasale deviato non comporta grossi gonfiori ed ecchimosi, e la situazione descritta porterebbe a pensare ad una rinoplastica completa, o ad una rino-settoplastica.

Jennifer Aniston ha inoltre dichiarato che correggere il setto nasale è stata la cosa migliore che abbia mai fatto, aggiungendo di “aver dormito come un bambino per la prima volta dopo anni”. Riguardo il presunto rimodellamento estetico, la Aniston ribadisce che comunque neanche ora il suo naso è abbastanza sottile.

Per l’attrice comunque non si sarebbe trattato del primo intervento al naso. Pare infatti che la deviazione del setto fosse un erronea conseguenza di un lavoro fato 12 anni prima.
Jennifer Aniston rinoplastica
Secondo alcuni, Jennifer Aniston avrebbe subito anche una mastoplastica additiva, ma la cosa non trova conferme. Queste voci si sono diffuse perché il seno dell’attrice al People’s Choice Awards, il 9 gennaio 2007 appariva innaturalmente cresciuto. La Aniston tuttavia ha sempre negato, attribuendo l’aumento del seno all’aumento di peso.
 

Gisele Bundchen

La supoermodella Giselle Bundchen ha certamente fatto ricorso alla chirurgia estetica per l’aumento del seno.

La sua mastoplastica additiva può essere stata un grosso aiuto nella scalata alla carriera. Come modella non sempre il bikini le calzava a pennello; le nuove forme conquistate con la chirurgia estetica le hanno dato la possibilità di riempire il reggiseno con sensualità dandole la giusta spinta verso le luci della ribalta.

Qualcuno poi è proto ad affermare che anche il naso della Bundchen abbia subito qualche piccolo cambiamento dovuto ad un intervento di rinoplastica.
Giselle chiurgia estetica seno
 

Naomi Campbell  

La top model per eccellenza è stata a lungo oggetto di una voce che la vorrebbe paziente di chirurgia estetica. Le supposizioni su una rinoplastica non trovano conferme, così come le dicerie circa una eventuale liposuzione.


Naomi Campbell rinoplastica

Naomi Cambell, dal canto suo, nega tutto con forza, giurando che lei non si metterà mai sotto i ferri a meno che un terribile incidente non la lasci sfigurata.

Il segreto della sua bellezza? Se non sta nel bisturi, è tutto merito del suo favoloso patrimonio genetico. E quando afferma questo, la top non scherza, riportando ad esempio la madre e la nonna che appaiono ben più giovani della loro età e senza rughe. Contribuiscono poi la sua dieta sana, lo stare sobria e fare esercizi fisici regolari per mantenersi in forma. Anche le sue curve sembrano originali, senza che la modella abbia dovuto ricorrere alla mastoplastica additiva.

Le fonti che invece sostengono che Naomi Cambell abbia fatto la rinoplastica dicono di notare un cambiamento sul dorso del suo naso e un rimodellamento delle narici, che ora appaiono più regolari
 

Mariah Carey

Non l’ha mai ammesso, ma pare che la cantante Mariah Carey sia ricorsa alla mastoplastica additiva per modellare il suo decolletè.

Alcuni chirurghi plastici concordano con questa affermazione, specificando che il posizionamento delle sue protesi mammarie è verosimilmente retromuscolare o parzialmente retromuscolare. Infatti, anche quando Mariah avvicina le braccia al busto, lo spazio tra i seni resta ampio, fatto che porta a supporre la presenza di questo tipo di mastoplastica additiva.
Mariah Carey interventi estetici
 

Cher

Cher non è nuova alla chirurgia estetica, tanto che gli interventi cui si sarebbe sottoposta nel corso della carriera sarebbero: rinoplastica, blefaroplastica (correzione delle palpebre, ringiovanimento dello sguardo), interventi per migliorare l’aspetto dei denti, liposuzione e lifting del viso. Alcuni insinuano poi che Cher si sia inoltre fatta impiantare protesi agli zigomi, abbia fatto un’addominoplastica e addirittura si sia fatta rimuovere una costola.


Cher rinoplastica blefaroplastica

Cher, che dei suoi interventi di chirurgia estetica non fa certo mistero, tiene comunque a smentire le voci più audaci e improbabili al riguardo. Ella stessa ammette di essere conosciuta come l’icona vivente della chirurgia estetica, ma precisa che gli zigomi marcati sono una sua caratteristica fin da piccola e continua: “è impossibile fare un intervento alle costole! Quando ho sentito questa voce sul mio conto ho pensato che questo fosse veramente sciocco, eppure devo continuamente tornare sull’argomento e difendermi da ciò!”

Alla richiesta del motivo per cui si è sottoposta alla mastoplastica additiva, Cher risponde: “Perché il mio seno era decisamente più grande di quando è nata Chastity e io non potevo più sopportare di vederlo così sgonfio”. La cantante riferisce che la prima volta che andò sotto i ferri per chirurgia estetica fu dopo essersi vista in video per la prima volta alla proiezione di un suo film. “Sono tutta naso” si disse, e prese la decisione della rinoplastica.

Oltre a questi interventi, Cher sta attualmente facendo delle sedute di chirurgia laser per rimuovere due dei suoi “milioni” di tatuaggi.
 

Cameron Diaz

Cameron Diaz nel 2007 si è sottoposta a rinoplastica. L’attrice non nega di essere ricorsa alla chirurgia plastica, ma afferma che le sue ragioni sono state dettate dalla difficoltà respiratoria derivante da setto nasale deviato a causa di un urto ricevuto tempo addietro in un incidente con il surf. Guardando attentamente il suo nuovo profilo, comunque, si può notare che la settoplastica praticata sulla Diaz abbia avuto anche un certo vantaggio estetico, migliorando il dorso del naso che ora appare più regolare ed armonico e dritto.

Il rimodellamento del suo naso va in contraddizione con quanto ella stessa affermò attraverso le pagine del Daily Espress sulla chirurgia plastica: “avete presente quando le persone qualsiasi vogliono assomigliare a Britney Spears o a Brad Pitt? Che cosa avranno mai per essere disposti ad annullare il loro carattere? Andare sotto i ferri per fare questo è da malati. Io non mi rifarò mai niente. Penso che la bellezza venga da dentro.

Quando vedo donne che si sono fatte la chirurgia estetica penso che sia inquietante. Tutto quello che vedo è la chirurgia, perché la persona che ha fatto questo è svanita. Io non voglio apparire così”.

La rinoplastica di Cameron Diaz è stata realizzata dal dottor Raj Kanodia, un guru della chirurgia che ha rifatto anche il naso di Jennifer Aniston e Ashlee Simpson.
Cameron Diaz rinoplastica

Martina Colombari

La modella e poi attrice Martina Colombari ha scelto la chirurgia plastica per emergere. L'attrice non ha mai fatto mistero della sua mastoplastica additiva, un intervento di chirurgia plastica del seno che le ha donato un décolleté più tonico, rimodellato e pieno. La foto dimostra chiaramente un'esplosione di nuova femminilità. La mastoplastica è l'intervento di chirurgia plastica più eseguito dai chirurghi plastici è la procedura più indicata per chi ha un seno troppo piccolo, svuotato e abbassato e per chi, come la Colombari, vuole regalarsi un décolleté proporzionato alla propria immagine.
Martina Colombari mastoplastica

Hilary Duff

Si dice che la giovane attrice e cantante Hilary Duff si sia sottoposta a rinoplastica per migliorare la forma del suo naso. Il suo profilo da ragazzina sembra fosse più sgraziato, con la punta del naso grossa e piena. La rinoplastica aiuta a snellire e definire l’intero viso e a darle un’immagine più raffinata. Inoltre probabilmente la Duff ha fatto qualcosa per sbiancare i denti e rimuovere alcune macchie del suo sorriso.


Hilarty Duff Breast Implants

Qualcuno insinua poi che le curve prorompenti che ha sfoggiato ultimamente dal suo decolletè siano il frutto di un buon lavoro del chirurgo estetico. A ben guardare, la scollatura evidenzia due rigonfiamenti che sarebbero la traccia inequivocabile delle protesi mammarie di forma rotonda della mastoplastica additiva. Ora Hilary Duff con questo intervento di chirurgia estetica avrebbe conquistato una taglia piena in più, alzando la proiezione del seno e rassodandolo. Qualunque sia la realtà, il seno dell’artista appare ben proporzionato e armonico con il suo fisico.
 

Jennifer Garder

L'attrice Jennifer Garder, compagna di Ben Affleck, ha ceduto al fascino del chirurgo plastico, per l'aumento del volume e la ridefinizione dei profili delle sue labbra. Un rimodellamento semplice, con acido ialuronico, ma d'impatto, che evidenzia una nuova femminilità sul viso.
Jennifer Garner rimodellamento labbra
 

Salma Hayek

Salma Hayek si è sottoposta a rinoplastica all’inizio della sua carriera.

Le immagini che la ritraggono da giovanissima e quelle più attuali possono confermare il lavoro di un ottimo chirurgo plastico.

Il suo naso oggi è più sottile e la punta meno rotonda.

Salma Hakey rinoplastica

In seguito la Hayek probabilmente ha fatto anche la mastoplastica additiva, a giudicare da come il suo seno sia improvvisamente diventato più grande.
Salma Hakey mastoplastica

Paris Hilton

L’ereditiera della fortuna Hilton e regina degli scandali sembra ricorra ad appuntamenti fissi con il suo chirurgo plastico.

Il primo intervento documentato dal confronto delle foto è la rinoplastica realizzata nel 2001, cui è seguito un secondo intervento al naso per stringerne la punta.

Paris Hlton rinoplastica

Simile è la storia della sua blefaroplastica, o lifting degli occhi. Si dice che Paris Hilton nel 2007 avesse programmato un secondo intervento di blefaroplastica per correggere i problemi causati all’occhio sinistro da un primo ritocco. Secondo alcuni intimi della ragazza, i muscoli dell’occhio sinistro erano stati danneggiati causando un cedimento della palpebra evidente nel confronto con l’altro occhio.

L’altro grande intervento che ciclicamente passa sotto l’occhio del mirino dei media è la mastoplastica additiva. Però il fatto trova alternativamente smentite e conferme. Benché infatti Paris Hilton abbia spesso tratto benefici dalla chirurgia estetica, per le misure …variabili del suo seno è più probabile che si tratti di un reggiseno imbottito. La sua taglia è diversa in ogni foto, secondo il look del momento e gli abiti indossati.
Parish Hilton mastoplastica
 

Nicole Kidman

Pelle di porcellana e tratti fini. Per Nicole Kidman la chirurgia estetica non ha fatto altro che enfatizzare una bellezza nordica naturale. Negli anni, la Kidman si è sottoposta a rinoplastica e frequenti sedute di tossina botulinica per mantenere intatto e senza rughe il suo viso.

Nicole Kidman chiurgia estetica

Il suo nuovo naso appare più definito, la punta è più corta, le narici più piccole e il dorso più sottile rispetto a prima. Addirittura, si suppone che l’intervento di chirurgia estetica al naso sia stato ripetuto recentemente una seconda volta, per dare un profilo più sbarazzino ai tratti piuttosto severi dell’attrice. La differenza, nella rinoplastica secondaria, si nota soprattutto a livello del dorso, che conferisce un tratto alla francese al suo naso.

Nicole Kidman rinoplastica

E l’affetto per la chirurgia estetica di Nicole Kidman non si limita a questo. In particolare, sembra che l’attrice faccia spesso ricorso alle iniezioni di filler riassorbibili per ammorbidire un contorno labbra dall’espressione piuttosto algida. La notte degli Oscar 2007 la Kidman era splendida, e il particolare delle labbra sapientemente ingrandite ad arte non è sfuggito: il labbro superiore è stato leggermente aumentato ai lati, con un piacevole effetto sensuale e giovane.

Sempre nella medesima occasione più di qualcuno ha osservato poi come il suo seno apparisse stranamente florido, rispetto alle sue precedenti apparizioni, in cui portava con eleganza il suo fisico longilineo e androgino. Se le sue curve sono davvero un regalo del bisturi, comunque, si tratta di un esempio di mastoplastica additiva davvero riuscita, in cui il nuovo seno è ben bilanciato con la sua figura snella e ben modellato.
 

Angelina Jolie 

Angelina Jolie ha fatto ricorso alla chirurgia plastica estetica all’inizio della sua carriera come modella, sottoponendosi ad una rinoplastica. Il nuovo naso di Angelina Jolie ha il dorso più stretto e una punta più sottile rispetto a prima.
Angelina Jolie rinoplastica

L’effetto generale dopo la rinoplastica è positivo: il viso appare più sofisticato e maturo.

Le labbra dell’attrice invece, nonostante ogni tanto torni in circolazione la voce che siano frutto di iniezioni, sono completamente naturali, così voluminose e carnose.

Angelina Jolie mastoplastica

Dal momento in cui recentemente ha cominciato a dimagrire molto, in molti si è radicata l’idea che Angelina Jolie si sia sottoposta anche a mastoplastica additiva, perché il suo seno è rimasto sodo e voluminoso nonostante lei sia davvero magra.
 

Beyonce Knowles 

Le foto confermano le voci che vogliono che la cantante Beyoncè si sia sottoposta ad una rinoplastica.
Beyonce Nose rinoplastica
Il rimodellamento del naso risalirebbe ai tempi in cui la cantante non aveva ancora intrapreso la carriera da solista ed era membro delle Destiny’s Child. Il dorso del naso appare assottigliato, il profilo molto più definito e la punta è più affilata.

Il risultato che è stato in grado di creare il suo chirurgo plastico è davvero notevole, nonostante qualcuno rumoreggi del fatto che in questo modo Beyoncè ha perso una caratteristica tipica degli afro americani.

Agli stessi anni risalirebbe una presunta mastoplastica additiva.
 

Madonna

Qualunque cosa abbia fatto per mantenere inalterata la sua bellezza e il suo fisico statuario è stata indubbiamente una scelta felice, merito anche di un chirurgo plastico all’altezza della situazione.

Madonna chiurgia estetica

Nessun intervento di chirurgia estetica di Madonna è comunque ufficialmente confermato, anche se ad un occhio clinico non possono sfuggire alcuni ritocchi molto ben eseguiti, come uno (o più) lifting, la rinoplastica, e le iniezioni di Botox. Le foto più recenti della stella hanno fatto sorgere alcuni sospetti su nuovi interventi minimali, ma molto efficaci che le avrebbero notevolmente ringiovanito l’immagine, come mini lifting mirati, sedute di thermage o di radiofrequenza per rassodare la pelle e altre procedure laser per ringiovanire il viso e mantenere omogeneo l’incarnato. Le sottilissime rughe che apparivano prima sotto agli occhi e le pieghe naso labiali sono sparite, giudicando le immagini recenti. Anche la fronte oggi appare liscia e senza rughe, fatto che induce a pensare ad appropriate sedute di iniezioni di tossina botulinica (botox), che distendono le rughe d’espressione. Forse per riempire altri piccoli solchi e rughe, Madonna è ricorsa alla medicina estetica, con i filler riempitivi (ad esempio collagene o acido ialuronico) e ad un peeling per compattare la pelle.

Hanno poi fatto molto parlare le mani della star. Alcuni vedrebbero anche in questa zona l’intervento del chirurgo plastico, che le avrebbe ringiovanite eliminando le macchie con il laser e dando un aspetto meno ossuto con opportune sostanze riempitive.

Resta infine il dubbio, mai confermato, su una presunta mastoplastica additiva, che avrebbe aumentato il seno di Madonna da una coppa B fino ad una C.
 

Kylie Minogue 

La celebre cantante Kylie Minogue non è nuova alla chirurgia estetica. Gli interventi che le si attribuiscono infatti sono un’ottima chirurgia odontoiatrica e un aumento delle labbra, che sottolineano lo splendido sorriso. Meno riuscito esteticamente è il presunto lifting temporale, o lifting del sopracciglio, che conferisce un aspetto leggermente artificiale allo sguardo di Kylie.

Kilie Minogue estetica

Purtroppo, gli ultimi interventi chirurgici della cantante hanno avuto un aspetto più cupo, volti a sconfiggere il cancro al seno di cui soffriva. Ma la grande forza di Kylie le ha permesso di tornare sul palcoscenico sfavillante come prima.

Demi Moore 

Si dice che Demi Moore abbia speso una fortuna in chirurgia estetica attraverso gli anni: addirittura 120.000 dollari. La spesa aumenta poi se si considera il vero patrimonio investito dall’attrice per diete e benessere, stimato intorno ai 330.000 dollari, che includono il suo nutrizionista personale, il personal trainer, l’istruttore di yoga e il campione di kick-boxing che la terrebbero costantemente allenata e in buona salute.

Demi Moore mastoplastica

Prima del film Streaptease, nel 1996, si dice che Demi Moore abbia aumentato e rimodellato ilsuo seno con la mastoplastica additiva, seguita dopo qualche tempo dalla rimozione delle protesi e da un lifting del seno (mastopessi).

Circolano poi voci su una presunta liposuzione ai fianchi, allo stomaco e alla zona della vita, seguita da interventi di chirurgia estetica al viso come lifting del sopracciglio (lifting temporale), diverse iniezioni di botox (tossina botulinica), e peeling, senza contare la chirurgia estetica dentale. Recentemente sembra che l’attrice abbia modificato anche le ginocchia, probabilmente con una piccola liposuzione della zona. Non è poi confermata la rinoplastica.

Infine, per mantenere soda, giovane e tonica la pelle, Demi Moore sceglie i trattamenti non invasivi della radiofrequenza con Aluma, come riportato recentemente dal numero di ottobre 2007 della rivista Grazia.
 

Jennifer Lopez 

Le voci circa il rapporto tra Jennifer Lopez e la chirurgia estetica affermano che essa si sarebbe sottoposta a rinoplastica, aumento degli zigomi e, gossip meno quotato, riduzione delle labbra e mastoplastica additiva. Riguardo questo ultimo intervento, probabilmente le voci non troveranno mai conferme, poiché l’aumento del suo seno nelle recenti apparizioni pubbliche potrebbe essere causa di un buon push up e di vestiti aderenti. Restano comunque i dubbi sulla rinoplastica e sugli impianti agli zigomi, ma l’unica cosa artificiale di Jennifer davvero confermata sono le ciglia finte.

Jennifer Lopez mastoplastica additiva

Quello che Jennifer Lopez afferma è che “la gente vuole vedere ritocchi qui e lì, punturine e quant’altro. Ma io non ho fatto niente, anche se non voglio giudicare, perché non so come mi sentirò quando avrò 40 o 50 anni e se questo è ciò che vorrò fare.

Jennifer Lopez rinoplastica

Quello che so è che invecchiare è duro; io non voglio giudicare perché vecchia non lo sono ancora. Però qualunque cosa, all’eccesso non è buona, e suppongo che questa sia la mia posizione anche nei confronti della chirurgia estetica. Se qualcuno si taglia e ricuce la faccia e il corpo più e più volte, è evidente che ha qualcosa dentro, che va affrontato prima che vada sotto i ferri”.

Michelle Pfeiffer 

Agli inizi della sua carriera, Michelle Pfeiffer si è sottoposta a rinoplastica. Ora il suo naso appare più sottile lungo il dorso e stretto sulla punta, che è più definita e affilata. È probabile poi che l’attrice sia ricorsa ad aumento degli zigomi e del labbro superiore.


Michelle Pfeiffer rinoplastica

Inoltre, l’assenza di rughe d’espressione tra le sopracciglia lascia intuire ricorrenti iniezioni di botulino. In ogni caso, Michelle Pfeiffer si dichiara non ancora pronta a fare ritocchi di chirurgia estetica per fermare l’età: “non ho niente contro queste procedure, e penso che le donne sentano una forte pressione riguardo l’invecchiamento, oggigiorno. Se io un giorno guardandomi allo specchio non sarò capace di accettarmi, farò qualcosa”.

Meg Ryan 

Probabilmente tutti sono d’accordo nell’affermare che non è stata una scelta felice il chirurgo plastico dell’attrice Meg Ryan.

L’intervento cui si è sottoposta è evidente: l’aumento delle labbra, forse con impianti di Gore-tex o iniezioni di collagene.

Meg Ryan chiurgia estetica bocca

Le labbra appaiono ora gonfie e artificiali, mentre un aumento più naturale avrebbe potute essere ideale per ammorbidire i lineamenti dell’attrice in armonia.

Britney Spears 

La chirurgia estetica per Britney Spears non è certo una novità per Britney Spears, che incominciò la sua “carriera chirurgica” con una rinoplastica in giovane età. La sua si è dimostrata una scelta felice, ora il naso appare assottigliato sia nel dorso che nella punta, che è più definita e fine.

Dopo il rimodellamento del naso, Britney nel 2000 ha deciso di ingrandire il seno con la mastoplastica additiva, passando da un decolletè appena accennato ad una abbondante quarta misura. L’oscillazione delle misure di seno della Spears ha comunque indotto a pensare che le protesi siano state poi sostituite nel 2005 con altre di una dimensione minore, come confermerebbero le foto scattate alla cantante nel corso della sua gravidanza.
Britney Spears liposuzione

Si è parlato poi di un’ipotetica addominoplastica e di una liposuzione. A quanto pare, infatti Brine Spears ha fatto visita ad un chirurgo plastico specialista di Las Vegas e recentemente presso costui avrebbe fatto alcune sedute di Lipodissolve, un farmaco a base di fosfatidilcolina che serve a ridurre il grasso e la cellulite con una procedura simile a quella della mesoterapia, pratica molto più diffusa in Europa che in America.

Britney Spears liposuzione
I recenti sbalzi di peso (e di umore!) della pop star hanno fatto a lungo parlare, tanto che un chirurgo plastico, il dottor Brad Jacobs (che comunque non ha più la licenza di praticare chirurgia estetica dal 2007) precedentemente aveva offerto alla Spears un rimodellamento completo con addominoplastica e liposcultura dei profili (combinazione di interventi che negli Usa è nota come “Mommy makeover”, una sorta di “ristrutturazione” completa dopo il parto) quale originale regalo di Natale. Britney però non ha raccolto l’offerta del dottor Jacobs…

I rapporti della Spears con il suo corpo, comunque, non sono certo così sereni, e dopo innumerevoli crisi, cambi di immagini, scompensi alimentari, vita dissoluta nella quale droga e alcool erano ingredienti fondamentali…una recente dichiarazione della cantante ha di nuovo sconvolto il pubblico: avrebbe infatti deciso di cambiare look con l’aiuto della chirurgia estetica, per una cifra che si preventiva essere intorno ai 130.000 $.

Sharon Stone 

Gli interventi di chirurgia estetica attribuiti all’attrice Sharon Stone sono la mastoplastica additiva e la rinoplastica, eseguita per rimodellare la forma del naso.
Sharon Stone mastoplasticaSharon Stone mastoplastica

Tali voci non trovano conferme ufficiali, ma lo splendore del viso e del corpo della luminosa attrice lasciano veramente perplessi e, che sia tutto frutto di un fortunato patrimonio genetico è per l’appunto…incredibile.
 

Victoria Beckham 

Si dice che la Posh Spice Victoria Beckham si sia sottoposta per ben tre volte alla mastoplastica additiva, fino a raggiungere il risultato attuale. Le protesi mammarie di Victoria Beckham non sembrano comunque una scelta felice, a detta di molti chirurghi plastici, perché gli esiti non sono molto naturali e gli impianti sono troppo rotondi, rigidi e la loro proiezione crea un brutto effetto estetico. Con tutte le scelte che offre oggi il mercato della chirurgia estetica ci si sarebbe aspettati un rimodellamento migliore per la stella del pop. Infatti, per una persona dalla corporatura esile e dalla pelle sottile come Victoria, un buon chirurgo avrebbe suggerito una mastoplastica additiva con impianto della protesi in posizione retromuscolare, in modo che il risultato fosse più naturale e non si intuisse il margine dell’impianto.
Victoria Beckman mastoplastica
La Beckham poi ha fatto ricorso alle infiltrazioni di tossina botulinica, come di evince dall’assenza delle rughe d’espressione nella sua recente uscita pubblica agli MTV Film Awards nel giugno 2007. Alcuni sostengono inoltre che la cantante abbia anche ritoccato le labbra, aumentandole con filler.

Victoria Beckman medicina estetica

Oltre alla mastoplastica additiva e ai trattamenti di medicina estetica, Victoria Beckham ha scelto di rimodellare il suo naso con una rinoplastica, la procedura di chirurgia plastica del viso che le ha consentito di abbassare una punta del naso troppo alta, riducendo anche l'apertura delle narici, raddrizzando un dorso un pò imperfetto. La procedura di chirurgia plastica del viso le ha donato un look più raffinato e professionale.
Victoria Beckman rinoplastica
 

Aida Yespica 

Una rapida occhiata alle immagini e ai video che si trovano in Internet sul concorso di Miss Venezuela 2002 conferma quello che pensano i telespettatori alla vista della splendida Aida Yespica: ha fatto la mastoplastica additiva. Pare, tra l’altro, che la show girl abbia anche recentemente ammesso di essere ricorsa alla chirurgia estetica del seno per aumentarlo di un paio di taglie, pur comunque mantenendo una certa naturalezza. Le sue misure già prima erano invidiabili (90-60-90), ma ora il suo decolletè è decisamente più sensuale.

Aida Yespica mastoplasitica addittiva

Inoltre, pare che la Yespica abbia modificato anche il suo profilo, eliminando il gibbo dal dorso del naso con una rinoplastica davvero notevole.

Oggi le sue proporzioni sono equilibrate e il naso si fonde armonicamente nel contesto di un viso già molto regolare.

 



Tutti i contributi sono stati raccolti da fonti pubbliche (giornali, magazine, siti di informazione e gossip), liberamente consultabili, senza assunzione di alcuna responsabilità in merito alla natura dell'informazione.
La redazione, prima di pubblicare foto, video o testi ricavati da Internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti d’autore o altri diritti esclusivi di terzi.