Liposuzione non chirurgica con la Fosfatidilcolina

Liposuzione non chirurgica con la Fosfatidilcolina

Per molte persone gli inestetismi derivanti dalle adiposità localizzate, costituiscono un "difetto" che può minare l'immagine corporea nella sua interezza tanto da tradursi in disagio psicologico.
E' la ragione per cui la nostra equipe comprende anche la figura dello psicologo dedicato all' accompagnamento del/la paziente qualora spontaneamente lo richiedesse e/o si rendesse consigliabile.
La soluzione più comune per l'eliminazione del grasso in eccesso è la liposcultura.
Nonostante sia un intervento ormai standardizzato molti soggetti manifestano ancora timori nell'affrontarlo.
La medicina estetica ha registrato significativi progressi nella cura delle adiposità localizzate, per esempio la cavitazione, la microlipocavitazione, la criolipolisi (che abbiamo descritto in un precedente articolo) .

Vorrei illustrarvi una tecnica medica innovativa e non invasiva, indolore e di provata efficacia.
La Fosfatidilcolina è un importante componente della lecitina e è il fosfolipide più comune negli animali e nei vegetali. Per l’uso farmacologico, viene estratta principalmente dai semi di soja.
Già nel 1965 veniva utilizzata per via endovenosa per finalità non estetiche, in particolare embolia grassosa, ipercolesterolemie, malattie epatiche, ecc. .

Negli ultimi anni viene impiegata in Medicina Estetica per la cosidetta liporiduzione non chirurgica delle adiposità localizzate con una metodica denominata Intralipoterapia, metodica totalmente diversa dalla più nota mesoterapia. L’applicazione di questa terapia segue un protocollo standardizzato e può essere eseguito solo da Medici adeguatamente formati.

In quali casi può essere applicata questa terapia?

Le adiposità localizzate sono accumuli di grasso che tendono a permanere anche se seguiamo una dieta corretta ed equilibrata e nonostante si pratichi attività fisica. La causa è in gran parte genetica, dovuta a un maggior numero di cellule adipose disposte in zone particolari. Normalmente tali depositi di grasso sono localizzati nella zona addominale, nelle anche, nelle natiche, nel collo, nelle braccia, interno cosce, ginocchia.

Come avviene la terapia?

Il fattore dominante di questa terapia è il farmaco a base di Fosfatidilcolina pura, che viene iniettato nelle zone in cui sono presenti gli accumuli di grasso, mediante un ago molto sottile.

E’ un trattamento doloroso?

Assolutamente no, il trattamento è indolore, in alcuni casi, per pazienti molto sensibili viene aggiunta una piccola quantità di anestetico locale in modo da non percepire il piccolo fastidio derivante dall’iniezione.

Quali sono gli effetti secondari della terapia?

Normalmente non si manifesta il classico arrossamento dell’area trattata in quanto l’infiltrazione avviene nello strato sottocutaneo. Per quanto riguarda gli effetti del farmaco si evidenzia nella maggior parte dei pazienti una leggera sensazione di bruciore, che generalmente viene descritta come formicolio o prurito che dura per poco tempo. Nei primi giorni successivi alla terapia si assiste alla formazione di un gonfiore che scompare in alcuni giorni, in alcuni casi è possibile percepire un indolenzimento dell'area trattata anch'esso di breve durata.

Il trattamento si svolge in un'unica seduta?

Il numero di sedute necessarie dipende da molteplici variabili, principalmente dalla dimensione delle adiposità localizzate e dalla zona interessata, generalmente il numero di sedute può variare da 4 a 6 sedute a distanza di circa 20 - 30 giorni, ogni seduta ha una durata di pochi minuti, variabile in base alle zone da trattare.

Il post terapia comporta delle limitazioni?

Non sono necessari accorgimenti particolari, le normali attività quotidiane possono essere riprese immediatamente, l’unica raccomandazione è di evitare sport che richiedono un impegno fisico importante per circa 5 - 6 giorni dopo il trattamento.
Sono consigliabili trattamenti complementari linfodrenanti, molto indicati sono i massaggi linfodrenanti.

L'alimentazione è importante per migliorare i risultati?

E' molto importante evidenziare che questa metodica non ha alcun effetto sulla riduzione del peso corporeo e quindi è fortemente indicato un corretto regime alimentare per ottenere migliori risultati e mantenerli a lungo termine, presso i nostri studi potrete ricevere indicazioni in merito al corretto regime alimentare.

E' possibile che il trattamento non dia nessun risultato?

I nostri pazienti hanno avuto piena soddisfazione della terapia applicata, ma va evidenziato che dagli studi effettuati esiste una percentuale di scarso successo che si indicativamente si aggira intorno al 10-11%. Diverse sono le possibili cause, ma principalmente possono derivare dall'errata tecnica infiltrativa, dosaggio inadeguato, indicazione errata, ma anche molto può dipendere da una alimentazione eccessiva e aspettative irreali.